HOME | ISCRIZIONE al sito | ACCEDI al sito

ACCEDI

MAIL PASSWORD

Hai dimenticato i dati d'accesso?

ORGANIZZAZIONE CONCERTI E SPETTACOLI DI VARIETÀ CREAZIONE EVENTI, FESTIVAL, CONCORSI, TRASMISSIONI TV, CASTING E PROVINI, CONTATTI DIRETTI ARTISTI

Iscrizione newsletter

MAIL
 
Facebookyoutube

21/05/2012

Il dialogo tra cultura e turismo parte da Art&Tourism


La prima fiera internazionale del turismo culturale chiude la prima edizione con oltre 5.000 appuntamenti tra domanda internazionale e offerta e sold out in tutti i principali convegni e seminari formativi. Più di 4.500 gli operatori professionali presenti in fiera e oltre 200 al giorno i buyer provenienti da oltre 40 Paesi del mondo per acquistare il prodotto turistico culturale italiano e internazionale
Appuntamento a Fortezza da Basso dal 12 al 14 aprile 2013 con la seconda edizione

21 Maggio 2012 *** Il turismo culturale è un settore determinante per lo sviluppo economico del nostro Paese, per la crescita dei flussi turistici in entrata, ma anche per l’incremento del traffico turistico dall’Italia verso destinazioni internazionali. Art&Tourism, la prima fiera del turismo culturale che ha chiuso ieri i battenti della prima edizione a Firenze, aveva come obiettivo dimostrare che cultura e turismo possono dialogare, collaborare e crescere. L’obiettivo è stato raggiunto: nei due giorni riservati agli operatori sono stati oltre 5.200 gli incontri portati a termine tra gli oltre 200 buyer internazionali provenienti da 40 Paesi del mondo e i 300 espositori del turismo e della cultura presenti in Fortezza da Basso.
“Abbiamo creduto fin dall'inizio nella realizzazione di questo evento e siamo davvero soddisfatti dei risultati. Ci piace considerare questa prima edizione il numero zero di una start-up che avrà un grande futuro”, afferma Paolo Audino, amministratore delegato di TTG Italia, società del gruppo Rimini Fiera, che ha organizzato Art&Tourism con la collaborazione della Regione Toscana, assessorato al Turismo e alla Cultura.
Anche Cristina Scaletti, assessore alla Cultura e al Turismo di Regione Toscana, ha espresso il suo orgoglio per un evento che, già al suo esordio, ha saputo dare risposte importanti: “Con Art&Tourism – ha detto – abbiamo reso visibile un lavoro sinergico e strategico su turismo, cultura e commercio iniziato meno di due anni fa, con l’insediamento di questa giunta e l’inizio del mio mandato. Abbiamo portato a Firenze la prima fiera internazionale del turismo culturale e messo la Toscana al centro della vetrina mondiale del turismo, valorizzando la nostra storia e la nostra cultura. Con Art&Tourism vogliamo ripensare insieme le politiche della cultura e del turismo come occasione di business e di crescita culturale, per arrivare a costruire una piazza pubblica globale dove le identità diverse costituiscano strumenti di scambio e non ragioni di conflitti”.

A Paolo Verri, project manager di Art&Tourism il compito di snocciolare i numeri della prima edizione:  “Abbiamo registrato più di 4.500 visitatori professionali e oltre 4000 presenze ai convegni e alle tavole rotonde in programma, più di 300 accreditati ai vari eventi e spettacoli e tutto esaurito ai 5 appuntamenti dell’Art&Tourism Academy che hanno proposto seminari formativi dedicati agli operatori della cultura e del turismo”.

Particolare successo hanno ottenuto conferenze e seminari di portata internazionale come la decima edizione di Euromeeting, che ha affrontato il tema della sostenibilità delle città, la WTM Vision Conference, in cui sono stati presentati in anteprima nazionale i dati dei flussi turistici internazionali e il convegno organizzato dall’Associazione Civita “E io non ci vado” che ha puntato il dito sugli oltre 28 milioni di italiani al di sopra dei 18 anni che non usufruiscono di offerte culturali. 

 

L’obiettivo di dialogo tra cultura e turismo è stato portato avanti con il contributo di una serie di illustri ospiti italiani e internazionali, come il sottosegretario al ministero per i Beni e le Attività Culturali Roberto Cecchi, il capo di gabinetto per il Turismo e lo Sport del ministero del Turismo Giuseppe Greco, il direttore generale della Fondazione Gala-Salvador Dalì Juan Manuel Sevillano, gli editorialisti del “Corriere della Sera” Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella, Suzanne L. Shenton del Metropolitan Museum of Art di New York, Marion Wolff del Van Gogh Museum di Amsterdam, Evelio Acevedo del Museo Thyssen Bornemisza Madrid, l’economista Pier Luigi Sacco e molti altri.

 

Appuntamento dunque con la seconda edizione dell’evento, che nel 2013 si svolgerà dal 12 al 14 aprile: “Per il prossimo anno – ha continuato Verri – si dovrà continuare a portare avanti una formula che ha già dimostrato, con le numerosissime presenze professionali la sua forza nelle trattative business to business. Bisognerà, invece, trovare un più efficace collocamento nel rapporto tra evento fieristico e pubblico, perché l’obiettivo di Art&Tourism non è soltanto quello di trovare un punto di incontro tra operatori della cultura e del turismo, ma avvicinare il pubblico alle offerte turistico-culturali di tutto il mondo”.


Visita il sito 50 anni e dintorni


Realizzazione Video Clip

Realizzazione Video Clip

Realizzazione di Video Clip prodotti e realizzati da Marystar per i premi dei Festival di Voci d'Oro "50 Anni &...


Eventi

Eventi

Eventi Marystar Spettacoli Live di ogni genere musicale: ideati, realizzati e prodotti dalla Marystar. Sono svolti in appuntamenti settimanali e...


Concerti

Concerti

Concerti Live organizzati Marystar in piazze, locali, teatri, proloco, convetions. Con musica dal vivo, cantanti famosi del panorama  italiano e...


Cabaret

Cabaret

Eventi di Cabaret prodotti da Marystar. Serate di spettacolo e concorsi comici aperti al pubblico.


Cabaret

Festival di Voci d'oro
50 Anni & Dintorni

Il Festival di Voci d'Oro "5O ANNI & DINTORNI รจ una manifestazione iniziata nel 1997 patrocinata dalla Provincia di Pistoia